PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 234kWORD 47k
31.1.2018
PE614.381v01-00
 
B8-0073/2018

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sulla sterilizzazione obbligatoria di cani e gatti


Ivan Jakovčić

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sulla sterilizzazione obbligatoria di cani e gatti  
B8-0073/2018

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che a norma del trattato sul funzionamento dell'Unione europea (TFUE) gli animali sono esseri senzienti e che, di conseguenza, l'UE e i suoi Stati membri sono tenuti a tenere pienamente conto delle loro esigenze in materia di benessere;

B.  considerando che in Europa i rifugi sono pieni di animali indesiderati e che, secondo le stime, negli Stati membri vivono 100 milioni di cani liberi e un numero due volte superiore di gatti;

C.  considerando che in alcuni Stati membri i cani randagi costituiscono una minaccia per la salute pubblica e la sicurezza;

D.  considerando che il costo una tantum per la sterilizzazione o la castrazione è di gran lunga inferiore alle spese relative al recupero di animali randagi, all'alimentazione e alla custodia di animali abbandonati nonché per quanto concerne l'eutanasia sugli animali per i quali non è possibile trovare una casa che li accolga;

1.  invita gli Stati membri ad adottare strategie globali di gestione degli animali da compagnia, incluse la sterilizzazione eventualmente necessaria per controllare il numero di cani e gatti indesiderati e la promozione del possesso responsabile di animali da compagnia;

2.  invita le autorità regionali e locali a rendere obbligatorie la sterilizzazione e la castrazione per cani e gatti, a meno che il detentore non sia titolare di una licenza di allevamento;

3.  incarica il suo Presidente di trasmettere la presente risoluzione al Consiglio e alla Commissione nonché ai governi e ai parlamenti degli Stati membri.

Ultimo aggiornamento: 5 febbraio 2018Note legali - Informativa sulla privacy