<Date>{25/07/2019}25.7.2019</Date>
<NoDocSe>B9‑0031/2019</NoDocSe>
PDF 127kWORD 43k

<TitreType>PROPOSTA DI RISOLUZIONE</TitreType>

<TitreRecueil>presentata a norma dell'articolo 143 del regolamento</TitreRecueil>


<Titre>sull'epidemia di Ebola nella Repubblica democratica del Congo</Titre>


<RepeatBlock-By><Depute>Dominique Bilde</Depute>

<Commission></Commission>

</RepeatBlock-By>


B9‑0031/2019

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sull'epidemia di Ebola nella Repubblica democratica del Congo

Il Parlamento europeo,

 visto l'articolo 196 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

 vista la decisione (UE) 2019/420 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 marzo 2019, che modifica la decisione n. 1313/2013/UE su un meccanismo unionale di protezione civile,

 visto l'articolo 143 del suo regolamento,

A. considerando che l'epidemia di Ebola nella Repubblica democratica del Congo (RDC) ha provocato 1 743 morti al 22 luglio 2019[1] ed è stata classificata come emergenza sanitaria mondiale dall'Organizzazione mondiale della sanità in data 17 luglio 2019[2];

B. considerando che esistono almeno due vaccini sperimentali, segnatamente quello di Merck&Co, già utilizzato nella RDC, e quello di Johnson&Johnson, oltre a un vaccino sviluppato dal centro di ricerca VECTOR in Russia[3];

C. considerando che le autorità congolesi hanno manifestato reticenza rispetto all'uso combinato dei vaccini Johnson&Johnson e Merck&Co[4], il che ha condotto alle dimissioni del ministro della Salute il 22 luglio 2019[5];

1. incoraggia la Commissione a sbloccare aiuti materiali e finanziari d'emergenza a favore della RDC, in particolare attraverso il Corpo medico europeo;

2. esorta la Commissione a fornire consulenze scientifiche per quanto concerne un possibile uso combinato dei vaccini succitati o a contribuire in tal senso.

[1] https://africatimes.com/2019/07/22/congolese-ebola-expert-takes-over-as-health-minister-resigns/.

[2] https://www.who.int/news-room/detail/17-07-2019-ebola-outbreak-in-the-democratic-republic-of-the-congo-declared-a-public-health-emergency-of-international-concern.

Ultimo aggiornamento: 29 agosto 2019Note legali - Informativa sulla privacy