<Date>{18/09/2019}18.9.2019</Date>
<NoDocSe>B9-0101/2019</NoDocSe>
PDF 120kWORD 49k

<TitreType>PROPOSTA DI RISOLUZIONE</TitreType>

<TitreRecueil>presentata a norma dell'articolo 143 del regolamento</TitreRecueil>


<Titre>sul Kashmir</Titre>


<Depute>Richard Corbett, Anthea McIntyre</Depute>


B9-0101/2019

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sul Kashmir

Il Parlamento europeo,

 visto l'articolo 143 del suo regolamento,

A. considerando che l'India:

 ha deciso unilateralmente di modificare lo status costituzionale della parte del Kashmir sotto il suo controllo e di separare il Ladakh dal Kashmir;

 ha inviato sul posto 35 000 soldati supplementari, ha arrestato esponenti politici locali e limitato le comunicazioni;

 ha respinto la relazione dell'UNHCR sul Kashmir;

B. considerando che le risoluzioni del Consiglio di sicurezza in cui si chiede un referendum rivolto a tutti i kashmiri per determinare lo status del Kashmir non sono mai state attuate;

C. considerando che tra l'UE e l'India sono in corso negoziati commerciali;

1. condanna le modifiche allo status del Kashmir adottate unilateralmente dall'India;

2. invita l'UE e gli Stati membri a promuovere l'attuazione delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza sul Kashmir;

3. chiede a entrambe le parti di porre in atto le raccomandazioni formulate dall'UNHCR nella sua relazione;

4. ritiene che qualsiasi accordo commerciale concluso dall'UE con l'India debba includere una clausola sui diritti umani;

5. invita il Consiglio ad adottare restrizioni di viaggio nei confronti degli ufficiali dell'esercito indiano coinvolti nelle atrocità commesse in Kashmir;

6. chiede a entrambe le parti di considerare gli ingenti benefici che una risoluzione del conflitto apporterebbe sul piano umano, economico e politico;

7. chiede all'India di riflettere sull'esorbitante costo del suo dispiegamento militare in Kashmir nonché sul danno alla sua reputazione derivante dal deterioramento della situazione dei diritti umani.

Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2019Note legali - Informativa sulla privacy