Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2006/0268(CNS)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A6-0137/2007

Testi presentati :

A6-0137/2007

Discussioni :

Votazioni :

PV 24/04/2007 - 7.27
CRE 24/04/2007 - 7.27
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P6_TA(2007)0129

Resoconto integrale delle discussioni
Martedì 24 aprile 2007 - Strasburgo Edizione GU

7.27. Regime di contingentamento per la produzione di fecola di patate (votazione)
PV
  

– Relazione Wojciechowski, Janusz (A6-0137/2007)

Prima della votazione sull’emendamento 8

 
  
MPphoto
 
 

  Janusz Wojciechowski (UEN), relatore.(PL) Signor Presidente, recentemente abbiamo votato in merito a un emendamento volto a estendere a quattro anni il regime di contingentamento per la fecola di patate. Si tratta di una buona notizia per i vecchi Stati membri, che hanno il 90 per cento dei contingenti, il che basta a soddisfarne le esigenze.

Ora facciamo qualcosa di positivo per i nuovi Stati membri, che sono meno soddisfatti dei propri contingenti, adottando l’emendamento n. 8, che permetterà di rinviare i contingenti da un anno all’altro: ciò che i vecchi Stati membri non utilizzano in un anno andrebbe assegnato l’anno seguente ai nuovi Stati membri, con il consenso della Commissione.

Vorrei sottolineare che nel lungo periodo questo emendamento non comporterebbe un aumento dei contingenti, e chiedo che venga approvato in nome della solidarietà europea. Se l’emendamento verrà adottato, sono stato autorizzato dal gruppo “Unione per l’Europa delle nazioni” a ritirare gli emendamenti nn. 5-7, che porteranno a un aumento dei contingenti.

 
  
MPphoto
 
 

  Presidente. – Abbiamo recepito un’indicazione che sarebbe stata ospitata, più opportunamente, nel dibattito che è già intervenuto sulla relazione.

 
Note legali - Informativa sulla privacy