Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2007/2093(INI)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A6-0520/2007

Testi presentati :

A6-0520/2007

Discussioni :

PV 15/01/2008 - 15
CRE 15/01/2008 - 15

Votazioni :

PV 16/01/2008 - 4.3
CRE 16/01/2008 - 4.3
Dichiarazioni di voto
Dichiarazioni di voto
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P6_TA(2008)0012

Discussioni
Mercoledì 16 gennaio 2008 - Strasburgo Edizione GU

4.3. (A6-0520/2007, Roberta Angelilli) Verso una strategia dell’Unione europea sui diritti dei minori (votazione)
PV
  

- Prima della votazione

 
  
MPphoto
 
 

  Francesco Enrico Speroni (UEN). – Signor presidente, onorevoli colleghi, è per un richiamo al regolamento: non vorrei interferire con la procedura, ma volevo sapere se esiste una regola che obbliga ogni volta a dire, oltre al risultato, a specificare anche il numero dei votanti, il numero degli astenuti e così via, oppure se è una scelta sua.

 
  
MPphoto
 
 

  Presidente . – Se non desiderate che lo faccia, non lo farò, ma è ovviamente per essere più sicuri.

– Dopo la votazione sul paragrafo 60

 
  
MPphoto
 
 

  Thomas Wise (IND/DEM) . – (EN) Signora Presidente, potrebbe almeno esporre i risultati sugli schermi che si trovano davanti a noi se non li ripeterà ad alta voce?

 
  
MPphoto
 
 

  Presidente . – Se volete vedere i risultati vi basta alzare gli occhi.

Dopo la votazione

 
  
MPphoto
 
 

  Robert Evans (PSE) . – (EN) Signora Presidente, i servizi mi hanno informato del fatto che ogni votazione nominale aggiuntiva costa 400 euro, il che significa che quanto accaduto ieri costerà 25 000 euro in più.

Desidero pertanto domandare a coloro che hanno richiesto che venga sempre impiegata la votazione nominale, se pensano che sia un buon modo di utilizzare il denaro dei contribuenti.

 
  
MPphoto
 
 

  Daniel Hannan (PPE-DE) . – (EN) Signora Presidente, se il costo di ogni votazione nominale è realmente di 400 euro, suggerisco che quest’Assemblea si amministri con tutta la competenza che riserva anche alla politica agricola comune, agli aiuti strutturali, allo sviluppo internazionale e alle restanti tematiche dell’Unione europea. Possiamo certamente riuscire in un modo meno costoso di questo!

 
  
MPphoto
 
 

  Kathy Sinnott (IND/DEM) . – (EN) Signora Presidente, le fornisco un suggerimento pratico. Una delle spese è la traduzione dei voti, ma sono solo numeri, quindi abbiamo bisogno di una sola versione delle votazioni. Non è necessario tradurli in tutte le lingue in quanto si tratta di numeri, e anche i nomi sono gli stessi in tutte le lingue. Possiamo quindi tagliare le spese nella traduzione. Penso inoltre alla gran quantità di carta che produciamo in questo Parlamento. Per i cittadini, l’importante è sapere come abbiamo votato.

(Applausi)

 
Note legali - Informativa sulla privacy