Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Martedì 23 settembre 2008 - Bruxelles Edizione GU

Lotta contro il terrorismo – Protezione dei dati personali (discussione)
MPphoto
 

  Angelika Beer (Verts/ALE) . – (DE) Signor Presidente, onorevoli colleghi, possiamo certamente tenere questo dibattito sui principi di base, anzi è un nostro preciso dovere, ma non senza discutere un particolare strumento. Mi riferisco a quanto denominiamo lista delle organizzazioni terroriste. Dalla sentenza della Corte di giustizia europea del 3 settembre, sappiamo che la valutazione giuridica è assolutamente chiara. Il sistema delle liste di organizzazioni terroriste sia dell’Unione europea che delle Nazioni Unite viola i diritti fondamentali dei cittadini e va dunque riformato.

Che cos’è successo? La lista di organizzazioni terroriste dell’Unione interviene in una zona completamente grigia, senza alcun controllo parlamentare. Sorprende dunque apprendere in Parlamento che una riunione del Consiglio “agricoltura e pesca” del 15 luglio – in occasione della quale erano presenti politici specializzati in agricoltura, silvicoltura e sviluppo rurale – ha adottato una nuova lista di organizzazioni terroriste dell’Unione senza discuterne e senza conoscerne i contenuti. Sappiamo che ciò comporta complicazioni a livello di politica estera in quanto il diritto internazionale viene calpestato in una zona, come dicevo, completamente grigia, ragion per cui vogliamo cambiare la situazione e chiedo il vostro sostegno in tal senso. Grazie.

 
Note legali - Informativa sulla privacy