Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Resoconto integrale delle discussioni
Lunedì 17 novembre 2008 - Strasburgo Edizione GU

17. Ordine dei lavori
Video degli interventi
Processo verbale
MPphoto
 

  Presidente. – La versione definitiva del progetto di ordine del giorno, elaborata dalla Conferenza dei presidenti ai sensi degli articoli 130 e 131 del regolamento nella riunione di giovedì, 13 novembre 2008, è stata distribuita. Sono state proposte le seguenti modifiche.

Per quanto riguarda il mercoledì:

Il gruppo socialista al Parlamento europeo ha proposto che le dichiarazioni del Consiglio e della Commissione sulla situazione dell’industria automobilistica siano inserite nell’ordine del giorno di domani. Vi segnalo che, in caso di inserimento di questo punto, l’interrogazione orale sulla revisione della raccomandazione che stabilisce criteri minimi per le ispezioni ambientali negli Stati membri deve essere spostata a giovedì.

 
  
MPphoto
 

  Hannes Swoboda, a nome del gruppo PSE. – (DE) Signor Presidente, sono certo che tutti i presenti sanno che l’industria automobilistica dell’Unione europea si trova in una situazione molto difficile, in parte a causa della crisi che affligge l’industria automobilistica statunitense. Penso quindi che sarebbe perfettamente logico se la Commissione facesse una dichiarazione su come valuta questa crisi, su quali soluzioni ritiene possibili – per esempio, aiuti di stato -, su quali norme di concorrenza debbano essere rispettate e così via. Si tratta, a mio parere, di una questione importante.

Vorrei, tuttavia, aggiungere soltanto che non è nostra intenzione indebolire o rinviare gli obiettivi ambientali fissati per l’industria automobilistica. Continueremo a insistere sulla necessità di attuare e portare avanti tali obiettivi ambientali, ma allo stesso tempo dobbiamo anche avere la possibilità di discutere in questa sede delle difficoltà economiche dell’industria automobilistica con un rappresentante della Commissione. Questo tema è una delle nostre preoccupazioni e mi auguro che otterremo un ampio sostegno in proposito.

 
  
 

(Il Parlamento approva la proposta)

(L’ordine del giorno è approvato così modificato)(1)

 
  
MPphoto
 

  Koenraad Dillen (NI). - (NL) Signor Presidente, ai sensi dell’articolo 7 del regolamento, in relazione all’ordine dei lavori deploro che la relazione Lehne sull’immunità dell’onorevole Vanhecke, la cui discussione era in programma per stasera, sia stata tolta dall’ordine del giorno della seduta di oggi. Non ci sarà, pertanto, alcuna discussione, diversamente da quanto previsto dalla versione originaria dell’ordine del giorno.

In secondo luogo, protesto per il fatto che l’onorevole Lehne, dopo la discussione della sua relazione in commissione, si è rifiutato di trasmetterla all’ interessato, dichiarando che il testo gli sarebbe stato consegnato dopo la discussione in plenaria. Proprio a questo tema, però, il canale VRT della televisione belga ha dedicato ampio spazio nelle sue trasmissioni di stasera, e quindi ci deve essere stata una fuga di notizie. Le chiedo pertanto di accertare come sia stato possibile che una relazione riservata, che nemmeno la persona direttamente interessata ha avuto il permesso di leggere, sia stata divulgata dalla televisione belga la sera stessa, rivelando quindi di non essere, dopo tutto, così riservata.

 
  
MPphoto
 

  Presidente. – Prendo atto delle sue affermazioni. Non sono in grado di rassicurarla, né cercherò di farlo; le posso tuttavia dire che talvolta sono state rese pubbliche persino lettere scritte da me e trattate con la massima riservatezza dai miei collaboratori. Si tratta di una situazione che non è capitata soltanto a lei, ma è nondimeno deplorevole. Ne abbiamo preso buona nota e ce ne occuperemo.

 
  

(1) Per ulteriori modifiche all’ordine dei lavori: cfr. Processo verbale

Note legali - Informativa sulla privacy