Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Giovedì 11 marzo 2010 - Strasburgo Edizione GU

Investire in tecnologie a basse emissioni di carbonio (discussione)
MPphoto
 

  João Ferreira (GUE/NGL). – (PT) Signora Presidente, signor Commissario, la discussione sulla transizione a un’economia a basse emissioni di carbonio non deve farci dimenticare un elemento fondamentale. Difficilmente la transizione sarà un processo agevole. Tra qualche anno dovremo confrontarci con gli effetti della carenza e del progressivo esaurimento della fonte primaria di energia dalla quale dipendiamo: i combustibili fossili, combustibili che peraltro fungono da materia prima per molti comparti industriali estremamente importanti, come quello chimico e farmaceutico.

E’ assolutamente necessario per l’umanità che le riserve mondiali di petrolio rimaste siano gestite con molta saggezza, il che significa in primo luogo con grande parsimonia.

In tale contesto, l’adozione del piano denominato “protocollo sull’esaurimento del petrolio”, presentato a Uppsala nel 2002 e Lisbona nel 2005 da parte di un gruppo di ricercatori e specialisti di vari paesi facenti parte dell’ASPO, Association for the Study of Peak Oil and Gas, sarebbe decisiva per l’introduzione di un piano che attribuisca la priorità a una gestione equa e corretta di tali risorse, l’attenuazione della loro carenza e una transizione controllata ad altre fonti primarie di energia.

 
Note legali - Informativa sulla privacy