Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2009/2236(INI)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A7-0204/2010

Testi presentati :

A7-0204/2010

Discussioni :

PV 08/07/2010 - 3
CRE 08/07/2010 - 3

Votazioni :

PV 08/07/2010 - 6.8
CRE 08/07/2010 - 6.8
Dichiarazioni di voto
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P7_TA(2010)0286

Resoconto integrale delle discussioni
Giovedì 8 luglio 2010 - Strasburgo Edizione GU

6.8. Il futuro della PAC dopo il 2013 (A7-0204/2010, George Lyon) (votazione)
Processo verbale
 

– Prima della votazione:

 
  
MPphoto
 

  Ulrike Rodust (S&D).(DE) Signor Presidente, non ho chiesto la parola per una mozione d’ordine, ma vorrei pregare lei, signor Presidente, e gli onorevoli colleghi di notare che c’è un problema di traduzione. Ho presentato un emendamento alla relazione Lyon, al considerando AE: “considerando che la PAC deve mirare al mantenimento e allo sviluppo di un'agricoltura multifunzionale e sostenibile in tutta Europa”. Nelle traduzioni è stata malauguratamente utilizzata la parola “estensiva” mentre il termine flächendeckend nella traduzione tedesca ha, invece, un significato completamente diverso: significa, infatti, “in tutte le regioni europee”. Anche nelle zone montane ci dovrebbe dunque essere un’agricoltura flächendeckend. “Estensiva” ha invece un significato completamente diverso.

 
  
MPphoto
 

  Presidente. – Grazie per la segnalazione. Correggeremo i testi e li armonizzeremo con l’originale.

– Dopo la votazione sul paragrafo 44:

 
  
MPphoto
 

  George Lyon, relatore. − (EN) Signor Presidente, sembra esserci confusione sull’oggetto della votazione. L’interpretazione aveva detto 44 mentre lei ha appena annunciato che è stato accolto il 45. Le chiedo di eliminare questa confusione e di annunciare la votazione corretta.

 
  
MPphoto
 

  Presidente. – Stavamo votando il paragrafo 44, come avevo detto. Ripeto: l’emendamento è decaduto ed è stato approvato il paragrafo 44. Questo è l’esito della votazione.

 
  
MPphoto
 

  Pablo Arias Echeverría (PPE).(ES) Signor Presidente, abbiamo appena votato il paragrafo 44 e il mio voto era a favore, ma ho indicato ‘contrario’ poiché c’era una piccola confusione: ci avevano detto che stavamo votando il 45, mentre in realtà stavamo votando il 44.

 
  
MPphoto
 

  Presidente. – Onorevoli deputati, dal momento che ci sono tante proteste vi prego di prestare attenzione: stiamo votando nuovamente il paragrafo 44. Stiamo votando il paragrafo 44. La votazione non era chiara nemmeno per me poiché non avete alzato le mani.

– Prima della votazione sul paragrafo 59:

 
  
MPphoto
 

  Elizabeth Lynne (ALDE). - (EN) Signor Presidente, abbiamo bisogno di una delucidazione. Non so se sia errato il suo annuncio o l’interpretazione, ma in inglese è stato ripetuto nuovamente il 52. Non abbiamo sentito un annuncio per il 59, quindi non sappiamo a che punto siamo.

 
  
MPphoto
 

  Presidente. – Adesso stiamo votando il paragrafo 59. In questo momento sullo schermo c’è il paragrafo 59. É una votazione per parti separate.

– Prima della votazione sul considerando C:

 
  
MPphoto
 

  Elizabeth Lynne (ALDE). - (EN) Signor Presidente, faccio notare che il considerando AE viene prima del C. Non abbiamo ancora votato l’AE.

 
  
MPphoto
 

  Presidente. – Abbiamo delle informazioni completamente diverse. Adesso dobbiamo votare il considerando C.

– Prima della votazione sul considerando AE:

 
  
MPphoto
 

  Albert Deß (PPE).(DE) Signor Presidente, poiché all’inizio della votazione è stato chiarito che fa fede la versione tedesca del testo, il gruppo del Partito popolare europeo (Democratico cristiano) si asterrà dalla votazione per parti separate. Il mio gruppo è in grado di votare a favore del considerando AE.

 
  
MPphoto
 

  Presidente. – Onorevole Deß, desidero chiarire che la richiesta non proviene soltanto dal gruppo del Partito popolare europeo (Democratico cristiano), ma anche da un altro gruppo politico, quindi procederemo come deciso ed effettueremo una votazione per parti separate, poiché è stata richiesta anche da un altro gruppo.

 
  
MPphoto
 

  Albert Deß (PPE). - (DE) In tal caso chiedo al mio gruppo di votare due volte in favore. Poiché fa fede la versione tedesca del testo, non è necessario votare contro nella seconda votazione.

 
  
MPphoto
 

  Presidente. – Onorevoli deputati, Presidenti, vi prego di ascoltare attentamente.

 
Note legali - Informativa sulla privacy