Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Giovedì 25 novembre 2010 - Strasburgo Edizione GU

Dichiarazioni di voto
MPphoto
 
 

Testo presentato : A7-0286/2010

  Maria do Céu Patrão Neves (PPE), per iscritto. (PT) Ho votato a favore della risoluzione sul servizio pubblico di radiodiffusione nell’era digitale: il futuro del sistema duale, perché ritengo che il ruolo del servizio pubblico di radiodiffusione in una società multimediale non possa non tener conto della concentrazione e del pluralismo dei mezzi di comunicazione di massa in seno all’Unione europea, della letteratura mediatica nel mondo digitale, della diversità dei contenuti mediatici e della garanzia di indipendenza del servizio pubblico di radiodiffusione in seno alla società dell’informazione.

Di fatto, il sistema duale di radiodiffusione, in cui i media di servizio pubblico e privato svolgono ciascuno il proprio ruolo senza subire pressioni politiche ed economiche, è importante per garantire l’accesso a un’informazione della massima qualità e per la promozione della democrazia. Il servizio pubblico di radiodiffusione e quello privato sono chiamati a svolgere un ruolo cruciale per quanto riguarda la produzione audiovisiva europea, la diversità e l’identità culturale, l’informazione, il pluralismo, la coesione sociale, la promozione delle libertà fondamentali e il funzionamento della democrazia.

Mi associo alle raccomandazioni formulate, sottolineando l’invito allo scambio di migliori prassi tra gli Stati membri e all’intensificazione della cooperazione tra le autorità nazionali di regolamentazione dei media in seno alla piattaforma europea delle autorità di regolamentazione (EPRA).

 
Note legali - Informativa sulla privacy