Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Martedì 14 dicembre 2010 - Strasburgo Edizione GU

Dichiarazioni di voto
MPphoto
 
 

Testo presentato : A7-0358/2010

  Maria do Céu Patrão Neves (PPE), per iscritto. (PT) Poiché la Spagna ha chiesto aiuto per 1 154 esuberi in 593 imprese operanti nella divisione 47 NACE revisione 2 (commercio al dettaglio, fatti salvi veicoli a motore e motocicli) nella regione NUTS II dell’Aragona, ho votato a favore della risoluzione, in quanto concordo con la proposta della Commissione così come modificata dal Parlamento.

Convengo inoltre che:

- il Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (FEG) dovrebbe sostenere il reintegro dei singoli lavoratori in esubero nel mondo del lavoro, e ribadisco che l’assistenza del FEG non è deve sostituire le misure che sono di responsabilità delle aziende in virtù delle leggi nazionali o dei contratti collettivi, né è tesa a finanziare la ristrutturazione di aziende o settori;

- il funzionamento e valore aggiunto del FEG andrebbero verificati nel contesto della valutazione generale dei programmi e di altri diversi strumenti creati dall’accordo interistituzionale del 17 maggio 2006.

Accolgo con favore la proposta della Commissione di istituire una fonte di stanziamenti di pagamento alternativa rispetto alle risorse inutilizzate del Fondo sociale europeo, dando seguito ai ripetuti appelli del Parlamento secondo cui il FEG è stato istituito come strumento separato e specifico con le proprie finalità e scadenze, e vanno pertanto identificate linee di bilancio adeguate per tali storni.

 
Note legali - Informativa sulla privacy