Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Mercoledì 16 febbraio 2011 - Strasburgo Edizione GU

Dichiarazioni di voto
MPphoto
 
 

Testo presentato : A7-0148/2010

  Maria do Céu Patrão Neves (PPE), per iscritto. – (PT) Signor Presidente, la relazione si basa su una proposta della Commissione tesa a prevenire l’introduzione di medicinali falsificati nella filiera farmaceutica legale, richiamando l’attenzione su una questione che è sempre più preoccupante per gli europei: la qualità e la sicurezza dei farmaci che utilizzano. Dovremmo sottolineare l’effetto positivo della proposta, che promuove il dibattito su un tema cruciale, con l’obiettivo finale di contrastare i medicinali falsificati. In effetti, la contraffazione di farmaci è un reato che impedisce ai pazienti di ricevere le cure mediche necessarie, è nociva per la loro salute e in alcuni casi ne mette persino in pericolo la vita. L’obiettivo principale della direttiva, come sottolinea correttamente la relatrice, dovrebbe essere la tutela della salute pubblica. Tale obiettivo deve essere rispecchiato nella base giuridica della direttiva. Mi sembra, inoltre, fondamentale salvaguardare la rete di distribuzione dei farmaci, stabilendo definizioni chiare e precise, non solo per quanto riguarda il campo di applicazione della direttiva, ma anche i ruoli e le responsabilità delle diverse parti coinvolte nella filiera farmaceutica: dettaglianti, distributori, intermediari. Ho votato a favore, poiché ritengo essenziale promuovere un’iniziativa legislativa in quest’ambito, per affrontare questa minaccia crescente per la salute e migliorare la sicurezza dei pazienti.

 
Note legali - Informativa sulla privacy