Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Mercoledì 13 giugno 2012 - Strasburgo Edizione rivista

Dichiarazioni di voto
MPphoto
 
 

Testo presentato : A7-0173/2012

  Carlo Fidanza (PPE), per iscritto. − Ho espresso un voto favorevole a questo regolamento. Soprattutto perché, per la prima volta in un testo legislativo, sono introdotte prospettive concrete verso nuovi strumenti indispensabili per mettere in sicurezza i debiti sovrani e avviare una prospettiva di sviluppo. In questo distaccandomi dalla linea del mio gruppo, il PPE, ho votato convintamente a favore di Eurobond e Redemption Fund. Ho votato a favore dell'emendamento a favore della Golden rule per lo scorporo degli investimenti dal deficit e mi rammarico che questo emendamento non sia passato. Con lo scenario attuale, è ora di agire e in fretta: basta con la linea cieca del rigore, abbiamo visto che da sola non è sufficiente. Bisogna mutualizzare il debito mentre chiediamo rigore e soprattutto sostenere la crescita prima che sia troppo tardi. L`Unione europea deve assumersi responsabilità condivise, e questo, a mio parere, implica anche la condivisione dei rischi.

 
Note legali - Informativa sulla privacy