Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2013/2115(INI)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A7-0001/2014

Testi presentati :

A7-0001/2014

Discussioni :

PV 03/02/2014 - 23
CRE 03/02/2014 - 23

Votazioni :

PV 04/02/2014 - 8.7
Dichiarazioni di voto
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P7_TA(2014)0068

Resoconto integrale delle discussioni
Martedì 4 febbraio 2014 - Strasburgo Edizione rivista

9.22. Donne immigrate nell'Unione europea prive di documenti (A7-0001/2014 - Norica Nicolai)
  

Písemná vysvětlení hlasování

 
  
MPphoto
 
 

  Carlo Fidanza (PPE), per iscritto. - Come mostrato da questa relazione, è importante che gli Stati membri prendano provvedimenti per le donne immigrate all'interno dell'Unione senza documenti. Queste persone subiscono, infatti, una duplice discriminazione: una dovuta al sesso e l'altra legata allo status giuridico.

È importante salvaguardare queste donne almeno per quanto riguarda i diritti fondamentali e i principi comuni così da evitare che queste persone cadano vittime della criminalità organizzata, del lavoro minorile o di abusi fisici e psicologici.

 
Note legali - Informativa sulla privacy