Go back to the Europarl portal

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (Selected)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
This document is not available in your language. Please choose another language version from the language bar.

 Index 
 Full text 
Discussioni
Giovedì 17 aprile 2014 - Strasburgo Edizione rivista

Pianificazione dello spazio marittimo e gestione integrata delle zone costiere (A7-0379/2013 - Gesine Meissner)
MPphoto
 
 

  Franco Bonanini (NI), per iscritto. - Vorrei esprimere il mio voto positivo riguardo la relazione della collega Meissner sulla proposta di pianificazione dello spazio marittimo e gestione integrata delle coste, volta a promuovere la crescita sostenibile delle attività marittime e costiere nelle acque europee e l’uso ragionevole delle risorse. In tale contesto, l’utilizzo intensivo e scoordinato di zone costiere e marittime, può costituire un elemento di contraddizione tale da determinare un’alterazione degli equilibri esistenti. È di notevole importanza, dunque, una pianificazione ottimale – anche a livello europeo – dello spazio marittimo da raggiungere col pieno consenso delle parti interessate, attraverso la realizzazione di adeguate infrastrutture e una gestione ordinata delle attività attività umane ed economiche, garantendo un approccio ecosistemico che assicuri la tutela delle risorse naturali, attraverso un’azione sinergica fra la competitività economica e la compatibilità ambientale. Vi sono pratiche, infatti, che in un primo momento possono sembrare innocue e incentivanti economicamente, come l'acquacoltura, e che si rivelano dannose per l'ambiente limitrofo, il benessere e le condizioni di salute degli organismi viventi in tale habitat.

 
Legal notice - Privacy policy