Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Mercoledì 11 marzo 2015 - Strasburgo Edizione rivista

Relazione annuale 2013 sulla tutela degli interessi finanziari dell'Unione europea - Lotta contro la frode (A8-0024/2015 - Georgi Pirinski)
MPphoto
 
 

  Enrico Gasbarra (S&D), per iscritto. – Desidero esprimere il mio pieno sostegno al rapporto sulla protezione degli interessi finanziari dell'Unione europea "Lotta contro la frode". Ritengo infatti necessario e doveroso che l'Europa, patria dei diritti e delle tutele, sia a sua volta protetta con ogni misura da tutte quelle azioni volte a irregolarità, corruzione, contrabbando, riciclaggio, che ne minacciano seriamente gli interessi finanziari di consumatori, cittadini, imprese, amministrazioni.

Concordo pertanto con l'importanza di pretendere un rafforzamento della cooperazione e del rapido scambio di informazioni tra la Commissione, gli Stati membri, e le autorità nazionali competenti, in modo tale da avere una banca dati di riferimento attuale ed aggiornata che favorisca l'individuazione delle frodi transnazionali, confermo il mio pieno sostegno a una maggiore trasparenza nei rapporti con le lobby – come già previsto con il prossimo via libera al registro dei lobbisti – e alla proposta di una corte europea indipendente incaricata del giudizio di reati di frode e capace di tutelare gli interessi dell'Unione.

 
Note legali - Informativa sulla privacy