Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Mercoledì 29 aprile 2015 - Strasburgo Edizione rivista

Procura europea (A8-0055/2015 - Monica Macovei)
MPphoto
 
 

  Giovanni Toti (PPE), per iscritto. ‒ Il voto odierno sottolinea che il valore aggiunto della Procura europea consiste nel far convergere indagini e procedimenti penali in un ufficio unico e indipendente, operante a livello europeo per i casi di frode nei confronti di fondi dell'Unione, nonché nel rafforzare le azioni penali, il recupero dei fondi e la fiducia dei contribuenti nelle istituzioni europee.

Il sistema attuale, anche se ben funzionante in alcuni Stati membri, si è rivelato piuttosto inefficace nell'Unione per quanto riguarda i procedimenti penali e il recupero di fondi.

 
Avvertenza legale - Informativa sulla privacy