Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Martedì 8 settembre 2015 - Strasburgo Edizione rivista

Promuovere lo spirito imprenditoriale nei giovani attraverso l'istruzione e la formazione (A8-0239/2015 - Michaela Šojdrová)
MPphoto
 
 

  Enrico Gasbarra (S&D), per iscritto. – I pericoli dell'esclusione sociale e degli estremismi giovanili si combattono già a scuola e anzi una maggiore attenzione alle attività formative e alle opportunità di crescita per facilitare il passaggio dal mondo scolastico a quello lavorativo sono la medicina migliore per districarsi con più facilità tra le scelte da fare nella fase di inserimento nel campo professionale.

La digitalizzazione, lo studio delle lingue, l'educazione all'imprenditorialità, l'investimento sulla formazione continua degli insegnanti, e percorsi universitari orientati direttamente al mercato professionale, collegati a reti di piccole e medio imprese. L'Unione investa sul futuro che i più giovani sono chiamati a costruire, supportandoli con opzioni formative che li educhino a costruire un idea di professionalità moderna, internazionale, aperta, inclusiva ed in continua evoluzione.

 
Note legali - Informativa sulla privacy