Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Mercoledì 14 ottobre 2015 - Bruxelles Edizione rivista

Mobilitazione dello strumento di flessibilità per misure di bilancio immediate nel quadro dell'agenda europea sulla migrazione (A8-0290/2015 - Eider Gardiazabal Rubial)
MPphoto
 
 

  Pier Antonio Panzeri (S&D), per iscritto. ‒ Ho deciso di votare a favore della risoluzione del Parlamento europeo sulla proposta di decisione del Parlamento europeo e del Consiglio relativa alla mobilitazione dello strumento di flessibilità a favore di misure di bilancio immediate nel quadro dell'agenda europea sulla migrazione. Concordo sia sulla mobilitazione dello strumento di flessibilità per un importo di 66,1 milioni di EUR in stanziamenti d'impegno, che sull'assegnazione proposta degli stanziamenti di pagamento corrispondenti pari a 52,9 milioni di EUR nel 2016 e a 13,2 milioni di EUR nel 2017.

Sono convinto che la mobilitazione di tale strumento indichi ancora una volta l'assoluta necessità di garantire una maggiore flessibilità per il bilancio dell'Unione. Infine, ritengo necessario porre l'accento sulla mia posizione consolidata secondo cui i pagamenti derivanti da impegni in precedenza mobilitati attraverso lo strumento di flessibilità possono solo essere iscritti in bilancio oltre i limiti dei massimali.

 
Avvertenza legale - Informativa sulla privacy