Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Mercoledì 8 giugno 2016 - Strasburgo Edizione rivista

Capacità nel settore spaziale per la sicurezza e difesa europea (A8-0151/2016 - Bogdan Andrzej Zdrojewski)
MPphoto
 
 

  Alberto Cirio (PPE), per iscritto. ‒ La creazione e lo sviluppo del settore spaziale europeo, a mio avviso, porterà molteplici benefici nell'ambito della sicurezza e della difesa. Grazie ad esso infatti è possibile, ad esempio, tenere sotto controllo le frontiere, l'immigrazione clandestina e i trasporti via mare e via aerea. Questi sopra indicati sono temi molto delicati e difficili da controllare senza gli adeguati mezzi ma sono convinto che la creazione di un tale settore in autonomia, sviluppato e personalizzato in base alle necessità, possa realmente aumentare la sicurezza dei cittadini europei. Questo programma spaziale, inoltre, non include solamente il livello europeo, ma prevede una cooperazione tra l'Unione europea e i suoi Stati membri in modo da sviluppare al meglio questo settore. Questi sono i motivi per i quali ho votato a favore.

 
Avvertenza legale - Informativa sulla privacy