Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Giovedì 23 giugno 2016 - Bruxelles Edizione rivista

Relazione sui progressi in materia di energie rinnovabili (A8-0196/2016 - Paloma López Bermejo)
MPphoto
 
 

  Enrico Gasbarra (S&D), per iscritto. ‒ La lotta al cambiamento climatico è fatta di impegni concreti cui l'UE e gli Stati membri devono dare seguito anno dopo anno. È molto importante pertanto monitorare il progresso compiuto nel campo delle rinnovabili, che sono uno dei settori centrali per realizzare gli obiettivi prefissati a Parigi alla COP21. Alcuni paesi manifestano purtroppo ancora un ritardo netto in questo percorso. Condivido pertanto la richiesta della relazione che oggi votiamo di far salire l'impegno politico complessivo della Commissione, proprio per vigilare sull'azione degli Stati e soprattutto per introdurre strumenti concreti – ad esempio un meccanismo finanziario ad hoc – volti a ridurre i costi del capitale e i rischi relativi ai progetti di energia rinnovabile

 
Note legali - Informativa sulla privacy