Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Martedì 5 luglio 2016 - Strasburgo Edizione rivista

Rifugiati: inclusione sociale e integrazione nel mercato del lavoro (A8-0204/2016 - Brando Benifei)
MPphoto
 
 

  Enrico Gasbarra (S&D), per iscritto. ‒ Guardare il fenomeno migratorio non più solo come una difficoltà pressante da saper affrontare ma anche come opportunità: questa è la sfida proposta dall'ottimo lavoro della relazione che il collega Benifei ha portato egregiamente a termine e che volentieri ho sostenuto. Uno sguardo lungimirante e largo sulla migrazione e sull'urgente necessita dell'Unione di ribadire la propria identità di garante dei diritti e delle dignità umane, di Europa solidale e responsabile, che fa dell'inclusione sociale il suo punto di forza trasformando le fragilità in potenzialità, di sviluppo e di crescita.

 
Note legali - Informativa sulla privacy