Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Mercoledì 26 ottobre 2016 - Strasburgo Edizione rivista

Acidi grassi trans (B8-1115/2016)
MPphoto
 
 

  Enrico Gasbarra (S&D), per iscritto. ‒ Non posso che sostenere con pieno favore le interrogazioni parlamentari, alla Commissione e al Consiglio, in merito alla richiesta di un monitoraggio e un improcrastinabile intervento per arginare i rischi legati alla diffusione e al consumo dei grassi acidi industriali presenti in alcuni alimenti. In gioco c’è la salute dei cittadini europei. Diversi studi hanno infatti evidenziato quanto dannose possano risultare queste sostanze per la salvaguardia del nostro benessere. Il messaggio del Parlamento europeo con questo voto è chiaro: non possiamo più aspettare, è urgente un pronto intervento per limitare l’assunzione di TFA nell'UE. Servono azioni e risposte immediate per salvaguardare la salute dei cittadini europei. Una battaglia che il gruppo S&D ha portato avanti convintamente cui oggi diamo formalmente pieno supporto.

 
Note legali - Informativa sulla privacy