Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Martedì 16 luglio 2019 - Strasburgo Edizione rivista

Dichiarazione della candidata alla presidenza della Commissione (discussione)
MPphoto
 

  Dino Giarrusso (NI). – Signor Presidente, onorevoli colleghi, signora von der Leyen, noi teniamo a rimarcare che voteremo a Lei la fiducia, ma che la nostra fiducia non sarà mai al buio, non sarà mai scontata nemmeno per un minuto. Al contrario, il nostro supporto sarà un'arma per noi, per fare da pungolo alla Sua azione politica.

L'abbiamo sentita parlare di un'Europa giusta ed equa, di tutela dell'ambiente e delle donne e dei lavoratori. L'abbiamo sentita parlare di salario minimo orario e dell'obbligo di salvare le vite umane. Bene, l'Unione europea deve prendersi su questo ed altri temi le proprie responsabilità e ad esempio non può più scaricare su un solo Stato l'epocale fenomeno dell'immigrazione.

L'Unione europea deve tornare ad essere ciò che era nei progetti dei fondatori, volano di pace, sviluppo e crescita per tutti i paesi europei. Non è stato per tutti così. In Italia la disoccupazione giovanile è alta ed è difficile per un giovane creare una famiglia. E allora, candidata von der Leyen, noi vogliamo che finalmente l'Unione europea assicuri a tutti, agli agricoltori, ai pescatori, agli imprenditori, ai lavoratori, ai giovani e ai cittadini europei tutti le stesse opportunità di sviluppo, ed è per questo che chiederemo un impegno serio e concreto anche per mettere fine allo scandalo dei paradisi fiscali, per un'armonizzazione delle politiche fiscali sul lavoro e per una legislazione antimafia comune molto severa.

Se i tanti buoni propositi del Suo discorso diverranno realtà, Lei potrà contare sul nostro appoggio leale, ma se questi si riveleranno invece solo parole, se l'Europa rimarrà quella che ha penalizzato alcune zone come il Sud Italia, Lei troverà nella delegazione del Movimento 5 Stelle la più decisa e feroce opposizione che si possa immaginare.

 
Ultimo aggiornamento: 12 settembre 2019Avvertenza legale - Informativa sulla privacy