Index 
 Vorige 
 Volgende 
 Volledige tekst 
Debatten
Woensdag 18 december 2019 - Straatsburg Herziene uitgave

13.1. Verkiezing van de Ombudsman (stemming)
Video van de redevoeringen
PV
MPphoto
 

  Presidente. – Adesso passiamo all’elezione del Mediatore europeo al secondo turno, secondo l'articolo 231 del regolamento.

Facciamo subito una prova per vedere, ma naturalmente l'Aula è piena, però lo dobbiamo fare ai sensi del regolamento per segnalare la presenza, perché abbiamo bisogno di una presenza qualificata.

Annuncio intanto che la candidatura del signor Nils Muižnieks è stata ritirata e i candidati sono: Giuseppe Fortunato, Julia Laffranque, Emily O'Reilly e Cecilia Wikström.

Facciamo la prova. La votazione è aperta.

La votazione è chiusa.

Abbiamo naturalmente l'Aula piena e quindi i partecipanti necessari per questa elezione.

Ricordo che la votazione ha luogo a scrutinio segreto, che, conformemente all'articolo 231, paragrafo 6, del regolamento, per essere eletto il candidato deve ottenere la maggioranza dei voti espressi. Le astensioni non sono considerate voti validi.

Dal momento che, conformemente all'articolo 231, paragrafo 7, prima di dichiarare aperta la seduta devo accertarmi della presenza, abbiamo fatto la verifica e ci sono almeno 374 deputati presenti.

La votazione per la verifica è chiusa. Il numero dei deputati presenti è sufficiente e possiamo pertanto procedere all'elezione.

Le informazioni relative alle elezioni mediante sistema elettronico sono state distribuite, è la stessa procedura che abbiamo usato ieri. Posizionatevi sul nome del candidato di vostra scelta ed esprimete la vostra preferenza premendo il pulsante "+" una sola volta.

Siamo pronti, la votazione è aperta.

Tutti hanno votato.

La votazione è chiusa.

Numero di votanti: 694

Astensioni: 56

Voti espressi: 638

Maggioranza assoluta: 320

Hanno ottenuto voti:

– O'Reilly: 291

– Laffranque: 251

– Fortunato: 58

– Wikström: 38

Nessuno ha ottenuto i numeri sufficienti per essere eletto. Dal momento che nessun candidato ha ottenuto la maggioranza, adesso dobbiamo procedere alla terza votazione tra i primi due candidati, che sono la signora O'Reilly e la signora Laffranque.

Diamo tempo per caricare i nomi nei nostri computer.

Ecco, siamo pronti. Allora al ballottaggio Laffranque, O'Reilly.

La votazione è aperta.

La votazione è chiusa.

Membri votanti: 694

Schede bianche: 94

Voti espressi: 600

Hanno ottenuto voti:

– O'Reilly: 320

– Laffranque: 280

Quindi, sulla base del terzo turno di votazione, proclamo eletta Mediatrice europea la signora Emily O'Reilly.

E mi congratulo per la sua elezione. A seguito dell'esito della votazione vi informo che procederò alla firma della decisione del Parlamento sull'elezione del Mediatore europeo.

 
  
MPphoto
 

  Phil Hogan, Member of the Commission. – Mr President, I would like to wholeheartedly congratulate Ms O’Reilly on her election today.

Ms O’Reilly, it is a very impressive sign of trust and confidence of the European Parliament and a recognition of your excellent work over the last number of years. The Ombudsman has become a very important pillar of the EU’s institutional architecture since its first election in 1995, and the Ombudsman’s role as a facilitator and a mediator for the citizens and the administration deserves all our full support.

We have been working together in the Commission over recent years to make the EU administration better, more transparent and more efficient. Actually too few people realise this, but only 5% of the cases end up with a finding of maladministration, and in more than 70% of the cases the Commission follows the proposals of the Ombudsman. This shows a constructive spirit and a constructive relationship of the institutions with the Ombudsman in the day—to—day work.

The Commission will continue to be a constructive partner with an open mind and, as before, we will deal with your proposals for solutions, suggestions for improvements and recommendations in a constructive spirit and with the shared objective of finding solutions that match the citizens’ and the public interest. The Ombudsman and the Commission have a common interest in getting the message across that the European Union and the institutions care about people’s needs and problems and do everything we can to address these problems in a concrete way.

So Ms O’Reilly, once again, let me wish you all the best in your new mandate, and the Commission and I personally look forward to our future cooperation.

 
  
MPphoto
 

  Presidente. – Grazie al Commissario e naturalmente auguri di buon lavoro al nuovo Mediatore europeo.

 
  
  

VORSITZ: OTHMAR KARAS
Vizepräsident

 
Laatst bijgewerkt op: 4 maart 2020Juridische mededeling - Privacybeleid