Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Martedì 11 febbraio 2020 - Strasburgo Edizione provvisoria

Conclusione dell'accordo di libero scambio UE-Vietnam - Conclusione dell'accordo di libero scambio UE-Vietnam (risoluzione) - Accordo UE-Vietnam sulla protezione degli investimenti - Accordo UE-Vietnam sulla protezione degli investimenti (risoluzione) (discussione)
MPphoto
 

  Carlo Fidanza (ECR). – Signora Presidente, onorevoli colleghi, questo accordo tra UE e Vietnam presenta come sempre aspetti contraddittori. Il tema dei diritti umani ripetutamente violati, alcune opportunità significative per le nostre imprese e una tutela ampia per le nostre denominazioni d'origine.

Eppure rimane una grande criticità irrisolta su un settore cruciale come quello del riso. La produzione risicola italiana, la più importante dell'Unione europea, e quella europea sono già da anni sotto attacco per via dell'accordo EBA con Cambogia e Myanmar. La clausola di salvaguardia è stata applicata tardi e male ed è di questi giorni la notizia che nell'ambito del blocco delle agevolazioni commerciali con la Cambogia non rientrerà il riso. In questo quadro è evidente che l'immissione sul mercato di ulteriori ingenti quote di riso vietnamita a bassissimo prezzo rischia di mettere in ginocchio un settore già provato.

La nostra delegazione non intende quindi essere complice di questo disegno e non sosterrà questo accordo fino a quando non verrà salvaguardato il riso italiano ed europeo.

 
Ultimo aggiornamento: 12 marzo 2020Avvertenza legale - Informativa sulla privacy