Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Giovedì 18 giugno 2020 - Bruxelles Edizione rivista

Ripercussioni della crisi della Covid-19 sulla politica estera - La legge della RPC sulla sicurezza nazionale per Hong Kong e la necessità che l'Unione europea difenda l'elevato grado di autonomia di Hong Kong - La risposta dell'UE all'eventuale annessione israeliana di territori della Cisgiordania (discussione)
MPphoto
 

  Paolo Borchia, a nome del gruppo ID. – Signor Presidente, onorevoli colleghi, signor Alto rappresentante, io auspico che la Commissione e i colleghi si attengano ai fatti. Non c'è nessuna corsa alle armi, nessuna operazione militare decisa all'improvviso. Stiamo parlando di una proposta legislativa da sottoporre ai canonici passaggi parlamentari di uno Stato democratico. Quindi non posso che stupirmi per questi allarmismi, ma evidentemente qui a Bruxelles c'è chi si è già dimenticato di come funziona la democrazia tanto da proporre intromissioni negli affari interni degli Stati sovrani preparandosi a metterne sotto processo l'autorità decisionale.

Proprio per questo ricordo alle istituzioni che i protagonisti del processo di pace nel Medio Oriente dovrebbero essere lo Stato d'Israele e l'Autorità palestinese, mentre all'Unione europea spetta solamente un ruolo di supporto da esercitarsi nella massima neutralità. E questo perché l'ambizione senza strumenti diventa velleitaria. Alcuni analisti internazionali hanno già sentenziato che l'Unione europea, Turchia e Iran abbaieranno senza mordere.

 
Ultimo aggiornamento: 16 ottobre 2020Avvertenza legale - Informativa sulla privacy