Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
PDF 33kWORD 15k
15 gennaio 2004
E-0130/2004

INTERROGAZIONE SCRITTA E-0130/04

di Caroline Lucas (Verts/ALE)

alla Commissione


  Oggetto: Fluorizzazione dell'acqua potabile

 Risposta scritta 

Il 25 dicembre 2003, è entrata in vigore la direttiva sull’acqua destinata al consumo umano (98/83/EC[1]), che permette agli Stati membri di aggiungere fluoro all’acqua potabile. I benefici e i rischi della fluorizzazione dell’acqua sono lungi dall’essere definiti chiaramente e la controversia scientifica e le preoccupazioni per la salute incombono sulla questione da molti anni.

 

Lo studio di York sull’efficacia e la sicurezza della fluorizzazione dell’acqua potabile commissionata dal ministero della Sanità britannico nel 1999 non è stato in grado di determinare con precisione gli effetti dell’acqua fluorizzata sui denti poiché le prove erano di scarsa qualità, nonché contraddittorie e inaffidabili. Da allora non sono stati effettuati, secondo gli autori dello studio, altri studi difendibili su basi scientifiche che modifichino i loro risultati.

 

Alla luce di quanto affermato e del fatto che nel Regno Unito e in Irlanda circa 9 milioni di consumatori assumono fluoro mediante l’acqua potabile senza accordare il loro consenso, quali ricerche la Commissione promuove e finanzia sulla sicurezza della fluorizzazione dell’acqua? La Commissione concorda sul fatto che tale ricerca rappresenti un passo fondamentale affinché gli Stati membri applichino il principio di precauzione e proibiscano questa forma di cura di massa, se lo desiderano?

[1]  GU L 330, 5.12.1998, pag. 32.

Lingua originale dell'interrogazione: EN 
Note legali - Informativa sulla privacy