Interrogazione parlamentare - E-3900/2009Interrogazione parlamentare
E-3900/2009

    Caccia disumana di delfini Calderones

    INTERROGAZIONE SCRITTA E-3900/09
    di Sajjad Karim (ECR)
    alla Commissione

    Le isole Faroe costituiscono una provincia autonoma della Danimarca e non fanno parte dell’Unione europea. L’interrogante è a conoscenza del fatto che ogni anno numerosi delfini Calderones (più comunemente noti come balene pilota) vengono massacrati dagli abitanti di queste isole in una occasione che rappresenta il loro sforzo comune di creare la scorta invernale di carne di balena e di prodotti derivati. Inoltre l’interrogante è al corrente del fatto che la comunità locale sfrutta praticamente in toto i delfini catturati e che le rimanenze dei prodotti sono esigue.

    La preoccupazione dell’interrogante deriva dal fatto che il massacro dei delfini è raccapricciante. La cattura si svolge facendo convergere tutti i di delfini in una stessa baia o verso una stessa spiaggia, il che naturalmente crea uno stress per gli animali. I gruppi di attivisti per i diritti umani hanno fatto circolare alcune fotografie di una recente cattura reperibili sui seguenti siti: http://www.seashepherd.org/whales/danish-faeroe-islands.html e http://www.seashepherd.org/news-and-media/editorial-080610-1.html.

    Può la Commissione far sapere se ha intrapreso azioni per convincere la comunità delle Isole Faroe a porre fine a questo tipo di cattura, o per chiedere alla Danimarca di intervenire o, in alternativa, per incoraggiare metodi di cattura meno disumani?

    GU C 10 E del 14/01/2011