Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
PDF 23kWORD 40k
14 ottobre 2009
E-4960/09
INTERROGAZIONE SCRITTA E-4960/09
di Elena Oana Antonescu (PPE)
alla Commissione

 Oggetto: Misure volte a ridurre l'incidenza delle malattie cardiovascolari migliorando i requisiti minimi in materia di assistenza ai pazienti
 Risposta scritta 

In Europa le malattie cardiovascolari costituiscono il problema sanitario più rilevante e sono fra le principali cause di mortalità nei paesi dell’UE. Ogni anno per l’Unione europea le malattie cardiovascolari rappresentano un costo stimato pari a 192 miliardi di EUR e causano la morte di oltre due milioni di cittadini (dati rilevati dall’edizione 2008 della statistica delle malattie cardiovascolari in Europa, pubblicata dall’università di Oxford).

In materia di diminuzione delle malattie cardiovascolari esistono ampie disparità tra i paesi dell’UE. Le conclusioni della Euroheart conference 2009 indicano che, mentre in alcuni paesi l’incidenza delle malattie cardiovascolari e delle malattie associate è in diminuzione, altri paesi si stanno muovendo nell’opposta direzione.

Come intende la Commissione impostare il problema delle disparità esistenti tra paesi che progrediscono e paesi ritardatari nelle iniziative volte a ridurre l’incidenza delle malattie cardiovascolari? Intende la Commissione proporre un piano di azione per le procedure, i risultati e la riabilitazione dei pazienti colpiti da tali malattie?

Lingua originale dell'interrogazione: ROGU C 10 E del 14/01/2011
Note legali - Informativa sulla privacy