Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
PDF 26kWORD 41k
18 marzo 2010
E-1637/10
INTERROGAZIONE SCRITTA E-1637/10
di Rareş-Lucian Niculescu (PPE) e Elena Oana Antonescu (PPE)
alla Commissione

 Oggetto: Proroga della data limite di ammissibilità delle spese di cofinanziamento nel quadro del vecchio programma ISPA
 Risposta scritta 

I governi della Repubblica di Bulgaria e della Romania hanno adottato una posizione comune in cui chiedono alla Commissione:

1. di prendere in considerazione la proroga al 31 dicembre 2011 della data limite di ammissibilità delle spese per tutti i progetti bulgari e rumeni approvati nel corso del periodo 2000-2006 nel quadro del vecchio programma ISPA/Fondo di coesione e che si sono svolti conformemente alle disposizioni del Fondo di coesione;
2. di offrire alla Bulgaria e alla Romania la possibilità di prorogare al 31 dicembre 2012 la data limite di ammissibilità delle spese per i progetti importanti approvati nel corso del periodo 2000-2006 e il cui valore è superiore ai 100 milioni di euro (compreso il finanziamento garantito dalla Commissione e dal FMI). Potrebbe essere accordata tale proroga anche ai progetti attuati nel quadro del Fondo di coesione approvati nel corso del periodo 2004-2006 per l'insieme degli Stati aventi diritto.

Considerando che la proroga della data limite di ammissibilità delle spese porterebbe alla realizzazione degli obiettivi del Fondo di coesione dell'Unione europea quale strumento di politica regionale, apportando vantaggi significativi sul piano economico, sociale e ambientale, potrebbe la Commissione pronunciarsi su tale problema?

Lingua originale dell'interrogazione: ROGU C 138 E del 07/05/2011
Note legali - Informativa sulla privacy