Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
PDF 39kWORD 39k
26 luglio 2010
E-5895/2010
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-5895/2010
alla Commissione
Articolo 117 del regolamento
Elena Oana Antonescu (PPE)

 Oggetto: Creme per la protezione solare
 Risposta scritta 

I produttori di creme per la protezione solare hanno il diritto di proporre, sul mercato dell’Unione europea, prodotti che contengono fino a ventisette agenti chimici di protezione. Negli Stati Uniti d’America, il numero di agenti di origine chimica è limitato a diciassette, poiché la Food and Drug Administration (FDA), l’ente americano di vigilanza sugli alimenti e sui medicinali, non ha rilasciato l’autorizzazione a tutte le sostanze utilizzate nelle creme vendute in Europa. In particolare nel caso del Mexoryl SX, del Tinosorb M e S, del Neo Heliopan AP, della canfora 4-Methylbenzylidene e dell'Uvinul T150.

Inoltre, secondo gli studi preliminari dell'FDA, le creme solari arricchite di vitamina A possono avere un effetto fotocancerogeno e, di conseguenza, aumentare il rischio di comparsa di tumori della pelle.

Intende la Commissione riesaminare la normativa sui prodotti cosmetici per fare chiarezza sugli eventuali pericoli rappresentati dai dieci prodotti non autorizzati nei paesi in cui le ricerche sono più avanzate?

Lingua originale dell'interrogazione: ROGU C 216 E del 22/07/2011
Note legali - Informativa sulla privacy