Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
PDF 38kWORD 41k
28 aprile 2011
E-004111/2011
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-004111/2011
alla Commissione
Articolo 117 del regolamento
Andreas Mölzer (NI)

 Oggetto: Abbattimento di cani nell'UE
 Risposta scritta 

Il 5 aprile 2011, il Parlamento rumeno ha deliberato a favore dell'abbattimento di cani randagi. Il Parlamento europeo ha già richiamato la Romania a tal proposito, poiché nel trattato di Lisbona si afferma che gli animali devono essere riconosciuti come «esseri senzienti».

È noto che in Romania sono state imposte «taglie» sui cani, che potrebbero favorire la produzione di cani a scopo di lucro.

Anche in altri paesi europei, quali la Spagna, l'Ungheria o la Slovacchia i cani vengono abbattuti in «centri di abbattimento» o le organizzazioni per la tutela degli animali li riacquistano da quest'ultimi.

Secondo le organizzazioni per la tutela degli animali, l'unica soluzione a lungo termine per risolvere il problema sarebbe una campagna di sterilizzazione a livello di UE.

1. Ritiene la Commissione che l'abbattimento di cani rappresenti una violazione del trattato di Lisbona?

2. Intende l'UE adottare misure a livello europeo a tutela della vita dei cani?

3. In caso affermativo, che genere di misure?

4. In caso negativo, per quale motivo?

5. Viene valutata la possibilità di avviare campagne di sterilizzazione a livello europeo, sovvenzionate dall'UE?

6. Sono già stati richiamati altri Stati europei in cui l'abbattimento di cani è all'ordine del giorno?

7. Quali sono state le conseguenze per tali paesi?

Lingua originale dell'interrogazione: DEGU C 314 E del 27/10/2011
Note legali - Informativa sulla privacy