• EN - English
  • IT - italiano
Interrogazione parlamentare - E-008804/2013Interrogazione parlamentare
E-008804/2013

    Scie chimiche e geo-ingegneria

    Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-008804-13
    alla Commissione
    Articolo 117 del regolamento
    Matteo Salvini (EFD)

    Una vasta parte della comunità scientifica internazionale ritiene che le scie rilasciate dagli aerei disperdano nell'aria sostanze tossiche, quali alluminio, bario e ferro, e siano pertanto estremamente pericolose. La presenza di queste sostanze nell'atmosfera e gli effetti che hanno sull'uomo — si veda la sindrome di Morgellus, già oggetto d'interrogazione parlamentare (E‐002906/2012) –, su fauna, flora e quindi sull'intera catena alimentare sono stati illustrati durante un seminario che si è tenuto in seno al Parlamento europeo nel marzo 2013.

    Può la Commissione spiegare su quali basi scientifiche l'inalazione continuata di metalli pesanti e il depositarsi di essi sul suolo (contaminando acqua e cibo) siano del tutto innocui per il mantenimento di elevati standard qualitativi di vita di 500 milioni di europei?

    Le informazioni pubbliche riguardo a scie chimiche e geo-ingegneria appaiono inadeguate. Solo sul sito del Parlamento tedesco è possibile trovare documenti che spiegano cosa sia la geo-ingegneria. Come mai questo tipo d'informazioni sono taciute nella gran parte degli Stati europei e dalla Commissione europea? Quale è il livello di coinvolgimento dell'Agenzia europea dell'ambiente?

    Nel settembre 2009 (risposta all'interrogazione E-3730/2009 dell'on. Jim Higgins), la Commissione dichiarò di aver intenzione di seguire gli sviluppi scientifici in questo campo e di intervenire una volta che l'impatto fosse più chiaro. Può la Commissione riferire quale sia lo stato di avanzamento di questi sviluppi scientifici da lei seguiti?

    Nel settembre 2011 (risposta all'interrogazione E-006621/2011 dell'on. Nessa Childers), la Commissione si impegnò a «indagare sulle ripercussioni climatiche non correlate alle emissioni di CO2 del settore aereo» e a «presentare una proposta in merito, nel quadro delle politiche globali dell'UE in materia di cambiamenti climatici in futuro». Può la Commissione fornire informazioni sullo stato di avanzamento di queste indagini e di tale proposta?

    GU C 87 E del 26/03/2014