Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 7kWORD 26k
12 marzo 2015
E-000573/2015(ASW)
Risposta di Vytenis Andriukaitis a nome della Commissione
Riferimento dell'interrogazione: E-000573/2015

La Commissione assiste gli Stati membri nell'attuazione delle politiche nazionali per il controllo del cancro. La relazione della Commissione europea sull'attuazione del Partenariato europeo per la lotta contro il cancro e della raccomandazione del Consiglio relativa allo screening dei tumori(1) presenta tutta una serie di azioni volte a coadiuvare gli Stati membri nelle loro iniziative volte a ridurre del 15 % il carico del cancro entro il 2020. Si tratta di azioni destinate a sostenere lo sviluppo di piani nazionali anticancro, piani di prevenzione, di screening e di raccolta di dati comparabili.

La Rete europea dei registri del cancro (ENCR)(2) è stata istituita nel quadro del programma «L'Europa contro il cancro» ed è operativa dal 1990. Le attività di segretariato e il coordinamento dell'ENCR sono ora assicurate dal Centro comune di ricerca sito a Ispra (Italia). L'ENCR promuove la collaborazione tra i registri del cancro, definisce gli standard per la raccolta dei dati ed eroga una formazione al personale incaricato della tenuta dei registri del cancro. La decisione però di costituire un registro del cancro in uno Stato membro o in una delle sue regioni è di competenza delle pertinenti autorità nazionali o regionali.

In seguito all'adozione, il 2 dicembre 2003, della summenzionata raccomandazione (2003/878/CEE) sullo screening dei tumori(3), nel 2006 è stata prodotta la prima edizione degli Orientamenti europei per una garanzia di qualità dello screening e della diagnosi del cancro al seno(4), successivamente aggiornati. Un nuovo aggiornamento è in corso e dovrebbe essere pronto per il 2016.

(1)http://ec.europa.eu/health/major_chronic_diseases/docs/2nd_implreport_cancerscreening_co_eppac_it.pdf
(2)http://www.encr.eu/index.php/who-we-are/about-us
(3)http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:L:2003:327:0034:0038:IT:PDF
(4)http://ec.europa.eu/health/archive/ph_projects/2002/cancer/fp_cancer_2002_ext_guid_01.pdf

Note legali - Informativa sulla privacy