Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
PDF 6kWORD 24k
13 febbraio 2015
E-002419-15
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-002419-15
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Ignazio Corrao (EFDD) , Laura Ferrara (EFDD) , Monica Macovei (PPE) , Elly Schlein (S&D) , Barbara Spinelli (GUE/NGL) , Caterina Chinnici (S&D) , Dennis de Jong (GUE/NGL) , Kashetu Kyenge (S&D) , Luigi Morgano (S&D) , József Nagy (PPE) , Louis Michel (ALDE) , Carlos Coelho (PPE) , Birgit Sippel (S&D) , Ska Keller (Verts/ALE) , Judith Sargentini (Verts/ALE) , Juan Fernando López Aguilar (S&D) , Péter Niedermüller (S&D) , Roberta Metsola (PPE) , Soraya Post (S&D) , Gérard Deprez (ALDE)

 Oggetto:  Trasposizione delle misure pre-Lisbona nel settore della cooperazione giudiziaria e di polizia
 Risposta scritta 

Dal termine del periodo transitorio previsto dal protocollo n. 36 del trattato di Lisbona (1o dicembre 2014) la Commissione può citare davanti alla Corte di giustizia dell'Unione europea gli Stati membri che non abbiano correttamente trasposto le misure dell'UE adottate prima dell'entrata in vigore del trattato di Lisbona nel settore della cooperazione giudiziaria e di polizia in materia penale (gli elenchi in questione sono pubblicati con specifico riferimento alla posizione del Regno Unito sulla Gazzetta ufficiale C-430 del 1o dicembre 2014).

In alcuni casi la Commissione ha già comunicato agli Stati membri che potrebbero essere intraprese a breve delle procedure di infrazione. In altri casi la Commissione ritiene che alcune misure pre-Lisbona siano diventate obsolete e ha proposto di ritirarle. Tuttavia, nonostante il suo nuovo ruolo e le sue responsabilità in questo settore, finora il Parlamento non ha ricevuto informazioni esaustive sullo status attuale di ogni misura pre-Lisbona in ognuno degli Stati membri nei settori summenzionati.

A distanza di cinque anni dall'entrata in vigore del trattato di Lisbona tali informazioni sono fondamentali per permettere al Parlamento di esercitare appieno le sue nuove responsabilità e avrebbero già dovuto essere trasmesse dalla Commissione, in conformità con il principio di leale cooperazione.

Quando procederà la Commissione a inoltrare tali informazioni al Parlamento?

Lingua originale dell'interrogazione: EN 
Note legali - Informativa sulla privacy