Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 5kWORD 23k
25 febbraio 2015
E-002914-15
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-002914-15
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Enrico Gasbarra (S&D)

 Oggetto:  Risposta alla risoluzione del PE sugli studenti in Messico
 Risposta scritta 

La sparizione dei 43 studenti messicani della Escuela Normal («Scuola Normale») di Ayotzinapa a Iguala, nello Stato di Guerrero, scomparsi dal settembre 2014, ha suscitato grande clamore e attenzione da parte dell'opinione pubblica europea e internazionale.

Il Parlamento europeo, già nella seduta del 23 ottobre 2014, approvava una risoluzione comune che chiedeva alle autorità europee alcuni impegni per aiutare a riportare luce sui fatti. In particolare, il punto 9 della risoluzione chiedeva alla Commissione europea di aumentare il proprio sostegno a favore dei diritti umani attraverso programmi nonché risorse finanziarie e tecniche e la invitava ad aumentare le risorse di bilancio destinate alla cooperazione per il rafforzamento e la riforma del sistema giudiziario, delle autorità di contrasto e dei pubblici ministeri, al fine di perseguire e punire i responsabili nonché creare efficaci sistemi di protezione dei testimoni, delle vittime e delle loro famiglie.

Quali azioni intende la Commissione realizzare in questo senso, nel quadro della cooperazione bilaterale UE-Messico?

Note legali - Informativa sulla privacy