Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 98kWORD 16k
5 settembre 2016
E-006690-16
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-006690-16
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Nicola Caputo (S&D)

 Oggetto:  Prodotti a base di olio di palma
 Risposta scritta 

Un recente studio dell'EFSA ha valutato la presenza di tre sostanze tossiche che si formano nel processo di raffinazione ad alte temperature (200°C) di oli vegetali: il glicidiolo (GE), il 3-monocloropropandiolo (3-MCPD) e il 2-monocloropropandiolo (2-MCPD).

Dai dati è emerso quanto segue:

per il 3-MCPD la dose giornaliera tollerabile è stata fissata in 0,8 microgrammi per chilogrammo di peso corporeo, mentre non sono stati sufficienti i dati tossicologici per stabilire un livello di sicurezza per il 2-MCPD. Per il GE, invece, non è stata stabilita alcuna soglia perché, trattandosi di una sostanza cancerogena e genotossica, non deve essere presente negli alimenti.

Il problema riguarda diversi oli vegetali e margarine, ma l'EFSA ha focalizzato l'attenzione sull'olio di palma perché le quantità presenti in esso sono superiori di 6-10 volte rispetto agli altri grassi vegetali.

Presente in merendine, biscotti, grissini, cracker e decine di altri alimenti e cibi per l'infanzia, l'olio di palma rappresenta un potenziale problema di salute soprattutto per i bambini e i giovani.

Alla luce di quanto emerso, salve le competenze degli Stati membri, la Commissione:
quali misure intende adottare per salvaguardare la salute dei cittadini?
ritiene opportuno, nel frattempo, avviare una campagna d'informazione?
Note legali - Informativa sulla privacy