Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
PDF 6kWORD 16k
26 ottobre 2016
E-008036-16
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-008036-16
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Ska Keller (Verts/ALE) , Josep-Maria Terricabras (Verts/ALE) , Eva Joly (Verts/ALE) , Jean Lambert (Verts/ALE) , Bodil Valero (Verts/ALE) , Judith Sargentini (Verts/ALE) , Ulrike Lunacek (Verts/ALE) , Cornelia Ernst (GUE/NGL) , Barbara Spinelli (GUE/NGL) , Elly Schlein (S&D) , Juan Fernando López Aguilar (S&D) , Angelika Mlinar (ALDE) , Ana Gomes (S&D)

 Oggetto:  Ruolo dell'Agenzia europea della guardia costiera e di frontiera nel rinvio forzato di dieci richiedenti asilo siriani dalla Grecia alla Turchia il 20 ottobre 2016
 Risposta scritta 

Nel quadro dell'attuazione della dichiarazione UE-Turchia, il 20 ottobre 2016 dieci cittadini siriani sono stati trasferiti da Kos (Grecia) ad Adana (Turchia). Secondo quanto riferito dall'UNHCR, essi facevano parte di un gruppo di 91 persone che aveva raggiunto l'isola greca di Milos il 9 ottobre. Il 14 ottobre sono stati trasferiti in un centro di accoglienza e identificazione sull'isola di Leros, dove hanno espresso formalmente la volontà di chiedere asilo in Grecia. I dieci cittadini siriani sono stati trasferiti a Kos e, successivamente, espulsi verso la Turchia per via aerea, senza ricevere informazioni sul trasferimento e senza che le loro richieste di asilo fossero state debitamente considerate.

1. L'Agenzia europea della guardia costiera e di frontiera è stata coinvolta nel trasferimento forzato dalla Grecia alla Turchia dei dieci cittadini siriani espulsi da Kos e condotti ad Adana il 20 ottobre 2016? In caso affermativo, in che modo?

2. Come valutano la Commissione e l'Agenzia il rispetto prestato al diritto individuale all'asilo dei dieci cittadini siriani, nonché ai loro diritti fondamentali e ai principi di non respingimento, protezione in caso di espulsione e ricorso effettivo?

3. Alla luce di quanto sopra, come intendono procedere l'Agenzia e la Commissione per indagare tali casi di respingimento e violazione del diritto all'asilo e dei diritti fondamentali dei cittadini siriani espulsi e trasferiti in Turchia il 20 ottobre?

Lingua originale dell'interrogazione: EN 
Note legali - Informativa sulla privacy