• EN - English
  • IT - italiano
Interrogazione parlamentare - E-001239/2017Interrogazione parlamentare
E-001239/2017

Seguito dell'interrogazione E-004113/16

Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-001239-17
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Isabella Adinolfi (EFDD)

In data 23 maggio 2016 è stata presentata l'interrogazione E-004113/16 titolata «Tutela del diritto a un'interpretazione e una traduzione di qualità sufficiente nei procedimenti penali» avente ad oggetto la direttiva 2010/64/UE che sancisce (articolo 5, paragrafo 2) per gli Stati membri l'impegno a istituire un registro di traduttori e interpreti debitamente qualificati. Nell'interrogazione si chiedeva alla Commissione se non ravvisasse una violazione della piena e coerente attuazione della direttiva da parte dell'Italia.

La Commissione, in data 25 luglio 2016, ha risposto che si apprestava a redigere una relazione valutativa delle misure poste in essere dagli Stati per conformarsi alla direttiva 2010/64/UE.

Essendo ormai trascorsi più di sei mesi dalla risposta della Commissione, si chiede a quest'ultima: