Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 7kWORD 20k
30 gennaio 2018
E-000528-18
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-000528-18
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Eleonora Evi (EFDD) , Laura Agea (EFDD) , David Borrelli (EFDD) , Marco Zullo (EFDD) , Marco Valli (EFDD) , Ignazio Corrao (EFDD) , Isabella Adinolfi (EFDD) , Dario Tamburrano (EFDD) , Fabio Massimo Castaldo (EFDD)

 Oggetto:  Test sui gas di scarico dei veicoli a motore diesel e impiego di cavie umane e animali
 Risposta scritta 

Molteplici fonti di stampa(1) riportano la notizia di test sui gas di scarico dei motori diesel commissionati dallo European Research Group on Environment and Health in the Transport Sector, ente sostenuto da Volskwagen, Daimler e BMW, che avrebbero coinvolto cavie umane e animali.

25 persone avrebbero inalato ossidi di azoto (NOx) per 3 ore al giorno per 4 settimane consecutive presso una clinica dell'Università di Aachen nel 2014.

Un esperimento analogo sarebbe stato svolto per 4 ore su 10 scimmie in un laboratorio di Albuquerque (USA) nel 2015.

Le suddette aziende avrebbero così cercato di confutare gli studi OMS del 2012 sulla cancerogenicità dei gas di scarico.

Ricordando che nell'UE circolano 37 milioni di vetture diesel inquinanti oltre i limiti di legge, che contribuiscono alle 75 000 morti premature annualmente causate dal solo NO2 rilevate dall'Agenzia ambientale europea(2), gli scriventi invitano la Commissione a condannare i suddetti esperimenti, esecrabili e ingiustificabili sotto tutti i punti di vista.

Intende la Commissione sollevare la questione presso le imprese e le autorità interessate e appurare se sia ravvisabile una violazione delle norme UE sulla dignità della persona e sulla protezione degli animali nelle procedure scientifiche (qualora gli esperimenti sugli animali fossero replicati in Europa)?

(1)Si vedano, a titolo di esempio, i seguenti articoli: http://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2018-01-29/volkswagen-daimler-e-bmw-test-gas-scarico-cavie-umane-e-scimmie--130504.shtml?uuid=AEyx7gqD&refresh_ce=1http://www.lastampa.it/2018/01/28/societa/lazampa/animali/gas-di-scarico-testati-sulle-scimmie-volkswagen-bmw-e-daimler-sotto-accusa-ml4XtWNx5obgdPY718Jd0H/pagina.html
(2)https://www.eea.europa.eu/publications/air-quality-in-europe-2017

Ultimo aggiornamento: 15 febbraio 2018Avvertenza legale - Informativa sulla privacy