Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 6kWORD 18k
6 giugno 2018
E-003078-18
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-003078-18
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Mara Bizzotto (ENF)

 Oggetto:  Assicurazione RC per le biciclette elettriche a pedalata assistita — Richiesta di chiarimenti alla Commissione
 Risposta scritta 

Il 24 maggio2018 la Commissione ha pubblicato la proposta di modifica della direttiva sull'assicurazione dei veicoli a motore (MID) COM(2018)336, che intende estendere l'assicurazione di responsabilità civile (RC) alle biciclette elettriche a pedalata assistita, chiamate anche e-bike, EPAC o Pedelec. Ai sensi dell'articolo 1, comma 1, lettera h) della direttiva 2002/24/CE, le e-bike sono «dotate di un motore ausiliario elettrico avente potenza nominale continua massima di 0,25 kW la cui alimentazione è progressivamente ridotta e infine interrotta quando il veicolo raggiunge i 25km/h o prima se il ciclista smette di pedalare». Preso atto che il motore delle e-bike ha potenza e grado d'autonomia nettamente inferiori a quelli di autoveicoli e motocicli e che, di conseguenza, per molti Stati membri, tra cui l'Italia, le e-bike sono equiparabili alle biciclette senza motore; considerando che le e-bike sono un'alternativa ecologica ai mezzi di trasporto tradizionali, favoriscono la mobilità attiva e sono utilizzate già da milioni di cittadini europei; considerate le preoccupazioni della Federazione dei Ciclisti Europei (ECF) e dei produttori europei di biciclette sugli effetti negativi che la possibile introduzione dell'assicurazione RC avrebbe sulle e-bike, disincentivandone l'acquisto e l'utilizzo.

Può la Commissione:
1) chiarire la differenza tra la bicicletta elettrica e un veicolo a motore?
2) precisare se intende ritirare la proposta d'introdurre l'assicurazione RC per le e-bike, e piuttosto incentivare maggiormente l'utilizzo dei mezzi di trasporto ecologici?
Ultimo aggiornamento: 26 giugno 2018Avvertenza legale - Informativa sulla privacy