Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 42kWORD 10k
15 gennaio 2020
E-000209/2020
Interrogazione con richiesta di risposta scritta
alla Commissione
Articolo 138 del regolamento
Fabio Massimo Castaldo, Sabrina Pignedoli, Eleonora Evi, Daniela Rondinelli
 Risposta scritta 
 Oggetto: Riapertura della discarica di Roncigliano, sita in Albano Laziale (Roma), e pregiudizio per la salute dei cittadini

Il 31 ottobre è stata trasmessa all’amministrazione comunale di Albano Laziale la determina inerente alle linee guida per il ripristino dell’impianto di trattamento meccanico-biologico denominato “Roncigliano”, sito in Albano Laziale (Roma), (1)   chiuso a seguito dell’incendio verificatosi nel giugno del 2016.

Tuttavia, la decisione di ripristinare la discarica pone in pericolo la salute dei cittadini dell’area circostante, visto anche il grave pregiudizio derivante dalla contaminazione, negli anni, della falda acquifera sottostante il sito di trattamento dei rifiuti.

In particolare, con nota del 28 marzo 2015, l'agenzia preposta ha rappresentato la situazione di contaminazione aggiornata in cui si rileva una presenza costante di arsenico e fluoruri e la persistenza del parametro 1,2-dicloropropano nel piezometro di valle idrogeologico F1B (2) , sconsigliando l'utilizzo dell'acqua prelevata dai pozzi privati per irrigare i campi.

A seguito dell’incendio del 2016 (3) , il monitoraggio dell’ARPAL sembrerebbe essere stato sospeso. Il ripristino del sito, che avverrebbe in regime di deroga all’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA), rischia quindi di pregiudicare il già precario stato della falda acquifera sottostante all’intera area, che comprende mezzo milione di abitanti e si estende per 10-15 km.

Alla luce di quanto precede, può la Commissione far sapere se è a conoscenza delle problematiche collegate alla discarica di Roncigliano, sita in Albano Laziale, e quali misure ha intenzione di proporre per proteggere la salute dei cittadini dell’intera area?

 

 

 

 

(1) http://www.regione.lazio.it/binary/rl_main/tbl_documenti/RIF_DD_G14894_31_10_2019.pdf
(2) http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/17/Sindispr/0/999724/index.html
(3) https://abitarearoma.it/incendio-alla-discarica-roncigliano/
Lingua originale dell'interrogazione: EN
Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2020Avvertenza legale - Informativa sulla privacy