Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 28kWORD 14k
4 giugno 2020
E-000844/2020(ASW)
Risposta di Johannes Hahn
a nome della Commissione europea
Riferimento dell'interrogazione: E-000844/2020

La Commissione non si esprime su questioni riguardanti la propria sicurezza operativa. Riguardo alle misure adottate per informare e proteggere il personale dalle attività di intelligence, la Commissione ha intrapreso numerose azioni preventive, comprese iniziative di comunicazione e formazione volte a sensibilizzare il personale.

Come le altre istituzioni dell'UE, anche la Commissione deve difendersi dalla crescente minaccia rappresentata dalle attività di intelligence cui deve far fronte. Se da un lato ciascuna istituzione è responsabile della protezione del proprio personale dalle attività di intelligence ostili secondo le specificità che la contraddistinguono, la Commissione intrattiene con le altre istituzioni dell'UE un dialogo costante in materia di sicurezza, in cui sono affrontate questioni di interesse comune.

La necessità di rafforzare la resilienza dell'UE di fronte alle attività di intelligence ostile ha indotto la Commissione a mettere in atto misure specifiche e a rivedere le proprie procedure. In tale contesto le persone esterne che intendono accedere agli edifici della Commissione devono essere preventivamente registrate. Le procedure di registrazione, verifica e controllo dell'accesso attualmente in atto garantiscono che solo le persone autorizzate possano avere accesso ad aree dedicate negli edifici della Commissione.

Ultimo aggiornamento: 9 giugno 2020Note legali - Informativa sulla privacy