Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 40kWORD 10k
11 marzo 2020
E-001527/2020
Interrogazione con richiesta di risposta scritta
alla Commissione
Articolo 138 del regolamento
Cristian-Silviu Buşoi, Aldo Patriciello, Tomislav Sokol, Nathalie Colin-Oesterlé, Jan Huitema
 Risposta scritta 
 Oggetto: Una strategia farmaceutica per l'Europa e la necessità di un Forum farmaceutico di alto livello

La sostenibilità del settore sanitario sta affrontando crescenti sfide. Le questioni relative alla disponibilità e all'accessibilità dei farmaci e ai costi abbordabili degli stessi, nonché la dipendenza produttiva da paesi terzi al di fuori dell'UE, sono alcuni degli esempi di situazioni insostenibili che indeboliscono i nostri sistemi di assistenza sanitaria e impediscono l'accesso sostenibile ai farmaci da parte dei pazienti. Nel contesto del suo programma di lavoro per il 2020 la Commissione ha annunciato una strategia farmaceutica per l'Europa di carattere non legislativo, prevista per il quarto trimestre del 2020. Al fine di conseguire l'obiettivo di garantire un accesso sostenibile ai pazienti e mantenere l'industria europea competitiva e attraente, è importante che tutti gli attori pertinenti dialoghino per identificare come far funzionare meglio il sistema, per superare la compartimentazione e trovare le sinergie necessarie per proporre soluzioni appropriate.

Nel contesto di tale imminente strategia, intende la Commissione istituire un Forum farmaceutico di alto livello, che riunisca responsabili politici, regolatori, organismi pagatori, pazienti, rappresentanti dell'industria e altre parti interessate nell'ottica di sviluppare un approccio condiviso e coordinato volto a far fronte alle questioni connesse alla sostenibilità farmaceutica, ad es. le carenze, e a garantire l'accesso ai pazienti UE in un mercato unico sostenibile, ma competitivo, per il settore farmaceutico?

Lingua originale dell'interrogazione: EN
Ultimo aggiornamento: 26 marzo 2020Avvertenza legale - Informativa sulla privacy