Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 39kWORD 10k
14 marzo 2020
E-001619/2020
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-001619/2020
alla Commissione
Articolo 138 del regolamento
Isabella Tovaglieri (ID), Marco Zanni (ID), Marco Campomenosi (ID), Silvia Sardone (ID)
 Risposta scritta 
 Oggetto: Coronavirus e mancata solidarietà europea

L'Italia, primo Stato europeo gravemente colpito dalla pandemia di “Coronavirus”, ha un sistema sanitario attualmente sotto pressione visto il crescente numero di casi riscontrati su tutto il territorio nazionale.

Un pronto ed efficace trattamento ospedaliero dei pazienti più gravi non può prescindere dall'utilizzo di speciali apparecchiature sanitarie note come “ventilatori polmonari”, così come di altri materiali medicali quali camici e mascherine, anch'essi attualmente poco disponibili.

L'Italia ha richiesto agli altri paesi europei la fornitura di questi materiali medicali; si apprende, tuttavia, da fonti di stampa che nell'ultima riunione dei ministri della Sanità in seno al Consiglio dell'Unione europea questa richiesta italiana sia stata ignorata dagli altri Stati membri.

Può la Commissione far sapere:

1. come valuta, a dispetto dei proclami di unità, questa mancanza di solidarietà in una fase così grave di crisi sanitaria?

2. Quali misure intende porre in essere per sostenere concretamente i pesanti sforzi che il sistema sanitario italiano sta sopportando, provvedendo il prima possibile con misure concrete riguardo al materiale sanitario?

3. Se ritiene efficaci le misure europee fino ad ora poste in essere per fermare la pandemia?

Ultimo aggiornamento: 25 settembre 2020Note legali - Informativa sulla privacy