Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 39kWORD 10k
30 marzo 2020
E-001942/2020
Interrogazione con richiesta di risposta scritta
alla Commissione
Articolo 138 del regolamento
Mara Bizzotto
 Oggetto: Ondata di gelo fuori stagione in Emilia-Romagna con danni enormi al comparto dell'ortofrutta - Necessità di un intervento della Commissione a sostegno degli agricoltori

Negli ultimi anni, l'agricoltura italiana ha subito pesantissime perdite a causa di ripetuti episodi di maltempo e della dannosissima cimice marmorata asiatica. All'inizio di marzo 2020 sono state registrate temperature più alte della media stagionale che hanno portato alla fioritura precoce di diverse coltivazioni ortofrutticole, esponendo le piante ad un maggior pericolo in caso di maltempo.

Nella notte tra il 23 e il 24 marzo, un'eccezionale ondata di gelo e neve fuori stagione ha colpito l'Emilia-Romagna e alcune zone del Veneto.

I danni, causati da temperature scese anche a 7 gradi sotto lo zero, sono enormi soprattutto in Emilia-Romagna, dove il gelo ha distrutto le colture di pesche, susine, albicocche, ciliegie e kiwi, con ripercussioni anche sui vigneti.

Per il Veneto le province più colpite sono Verona, Vicenza e Treviso.

Preso atto che quest'inaspettata gelata ha provocato danni per centinaia di milioni di euro, mettendo in ginocchio migliaia di aziende agricole che non riusciranno nemmeno a coprire i costi di produzione e migliaia di dipendenti stagionali agricoli che si ritroveranno disoccupati, e che la produzione di ortofrutta è un settore chiave dell'economia dell'Emilia-Romagna, del Veneto e d'Italia, può la Commissione rispondere ai seguenti quesiti:

1. Stanzierà urgentemente fondi emergenziali per gli agricoltori, al fine di aiutarli a far fronte ai danni subiti?

2. Quali altre misure di sostegno intende predisporre per sostenere il comparto produttivo ortofrutticolo italiano?

Ultimo aggiornamento: 21 aprile 2020Avvertenza legale - Informativa sulla privacy