Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 38kWORD 10k
30 aprile 2020
E-002664/2020
Interrogazione con richiesta di risposta scritta
alla Commissione
Articolo 138 del regolamento
Pietro Fiocchi, Raffaele Stancanelli, Nicola Procaccini, Sergio Berlato
 Risposta scritta 
 Oggetto: Indicazione del luogo di provenienza/origine della carne di coniglio e lepre

La Cina rappresenta oggi il maggiore produttore mondiale di conigli da carne, ma esistono altri Stati europei, come Italia, Spagna e Francia, dove la coniglicultura costituisce una voce importante dell'economia nazionale, essendo il consumo della carne di coniglio e lepre notevolmente diffuso.

I consumatori, alla luce dell'accresciuta sensibilità in materia di sicurezza alimentare, chiedono una maggiore tutela e trasparenza sulla riconoscibilità anche di queste tipologie di carni attraverso un'etichettatura completa che contenga l'indicazione di provenienza e di origine dell'alimento.

Il particolare momento emergenziale indotto dalla pandemia da Covid-19 ha infatti generato con maggiore intensità legittime preoccupazioni sui luoghi di provenienza delle carni.

Ad oggi gli atti regolamentari dell'Unione Europea non prevedono esplicitamente l'indicazione obbligatoria dell'origine in etichetta per la carne di coniglio e lepre.

Alla luce di quanto sopra, può la Commissione far sapere se non ritenga urgente, in sede di attuazione degli atti di esecuzione dei regolamenti UE vigenti in materia, prevedere in etichetta l'obbligatorietà dell'indicazione di origine e di provenienza esplicitamente anche per le carni di coniglio e di lepre, apparendo necessarie ai consumatori europei le informazioni essenziali relative alla nascita, all'allevamento e alla macellazione di questi animali?

Sostenitori(1)

(1)La presente interrogazione è sostenuta da deputati diversi dagli autori: Raffaele Fitto (ECR), Carlo Fidanza (ECR)
Ultimo aggiornamento: 13 maggio 2020Avvertenza legale - Informativa sulla privacy