Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 36kWORD 9k
30 luglio 2020
E-004440/2020
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-004440/2020
alla Commissione
Articolo 138 del regolamento
Silvia Sardone (ID)
 Risposta scritta 
 Oggetto: Esenzione dell'IMU in Italia

Tra le indiscrezioni in merito alle raccomandazioni dell'Unione europea all'Italia c'è anche una modifica delle tasse sulla casa.

Le raccomandazioni dell'UE pubblicate a seguito dell'ultima riunione dell'Ecofin dell'anno scorso segnalavano che l'esenzione dell'IMU sull'abitazione principale (prima casa) non è molto apprezzata. 

La sensazione è che la Commissione non valuti positivamente questa esenzione ma anche il fatto che non sia stato introdotto un meccanismo impositivo progressivo sul mattone in base al reddito familiare.

Si chiede alla Commissione:

1. se intende chiedere all'Italia di ripristinare la tassa sull'abitazione principale;

2. se tra le sue richieste all'Italia ci sia l'introduzione di una patrimoniale;

3. di indicare la sua posizione sulla fiscalità in Italia.

Ultimo aggiornamento: 13 agosto 2020Note legali - Informativa sulla privacy