Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
PDF 49kWORD 10k
12 giugno 2020
E-004894/2020
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-004894/2020
alla Commissione
Articolo 138 del regolamento
Alexis Georgoulis (GUE/NGL), Radka Maxová (Renew), Manuel Pizarro (S&D), Petra Kammerevert (S&D), Viktor Uspaskich (Renew), Vlad-Marius Botoş (Renew), Ibán García Del Blanco (S&D), Nicolae Ştefănuță (Renew), Pernando Barrena Arza (GUE/NGL), Irena Joveva (Renew), Emmanouil Fragkos (ECR), Niyazi Kizilyürek (GUE/NGL), Elżbieta Kruk (ECR), Demetris Papadakis (S&D), Dimitrios Papadimoulis (GUE/NGL), Carles Puigdemont i Casamajó (NI), Antoni Comín i Oliveres (NI), Clara Ponsatí Obiols (NI), Dan-Ștefan Motreanu (PPE), José Gusmão (GUE/NGL), Marisa Matias (GUE/NGL), Lina Gálvez Muñoz (S&D), Salima Yenbou (Verts/ALE), Petros Kokkalis (GUE/NGL), Chrysoula Zacharopoulou (Renew), Isabel Carvalhais (S&D), Fabio Massimo Castaldo (NI), Giorgos Georgiou (GUE/NGL), Martina Michels (GUE/NGL), Monika Beňová (S&D)
 Risposta scritta 
 Oggetto: Mancanza di dati sui settori creativi e culturali

La mancanza di dati relativi ai settori creativi e culturali è stata messa in evidenza da rappresentanti di organizzazioni internazionali, Stati membri e organizzazioni della società civile quale uno dei principali ostacoli a un immediato sostegno a detti settori, che hanno pesantemente risentito della pandemia di COVID-19. Il problema della carenza di dati era già emerso prima della pandemia. Tuttavia, le sue conseguenze si stanno aggravando e continueranno a farlo in futuro. Dopo tutto, informazioni accurate, comparabili, monitorate e aggiornate su tutti i settori creativi e culturali provenienti da un punto di riferimento ufficiale comune dell'UE, sono fondamentali per a) garantire l'ottimizzazione del processo decisionale e dell'elaborazione delle politiche; b) promuovere la ricerca e l'innovazione; e c) costruire un futuro migliore per i settori creativi e culturali e, in tal modo, per la società dell'UE in generale.

1. Quali misure intende la Commissione adottare per procedere a una mappatura dell'impatto della pandemia di COVID-19 sui settori creativi e culturali?

2. Saranno adottate misure per mappare i settori creativi e culturali mediante dati monitorati e aggiornati nel lungo termine, concentrandosi anche sui singoli settori interessati?

3. Intende la Commissione avviare procedure per la costituzione di un servizio dedicato ai settori creativi e culturali presso Eurostat, dato che al momento non esiste un servizio di questo tipo?

Lingua originale dell'interrogazione: EN
Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2020Note legali - Informativa sulla privacy